Scrittura Web: dall’intelligenza artificiale all’esperienza utente

Negli ultimi la scrittura web è decisamente cambiata.

Se fino a qualche anno fa l’ottimizzazione per i motori di ricerca condizionava il modo di scrivere anteponendo la “presenza della keyword a tutti i costi”, negli ultimi anni questa pratica ha subito notevoli cambiamenti a favore della centralizzazione dell’esperienza dell’utente.

L’analisi logica di una frase, la piacevolezza di un articolo scorrevole e di facile lettura, erano tutti elementi che passavano in secondo piano. La chiave di ricerca monopolizzava i testi, la sua presenza era così invasiva e costante che condizionava i produttori di contenuti digitali che nella corsa spietata verso la cima della serp quasi dimenticavano che il fruitore finale dei loro testi non era l’intelligenza artificiale ma l’utente.

Chi scriveva per il web di fatto non scriveva per la persona: la keyword andava inserita sempre e comunque, più e più volte… in grassetto, nel titolo, nell’incipit… OVUNQUE! Google premiava chi tentava la scalata della serp a suon di parole chiave inserite anche laddove non era necessario: “piace a Google… Google mi premia riservandomi un posto sul podio della prima pagina.” E l’utente finale? Bhè, l’utente finale doveva accontentarsi di leggere frasi ripetute in testi scritti esclusivamente per il motore di ricerca.

Scrittura web oggi: contenuti di qualità e di utilità

Questo tipo di scrittura al dir poco telegrafica, negli ultimi anni (per fortuna!) ha subito una vera e propria evoluzione.
L’algoritmo di Google ha favorito il linguaggio delle persone e di conseguenza i contenuti di qualità ad oggi sono i veri contenuti di utilità. Il motore di ricerca diventa un vero e proprio motore di risposta; risposta alle domande, alle esigenze, alle richieste e alle necessità degli utenti. Il contenuto che soddisfa Google coincide ora con il contenuto che soddisfa i bisogni dell’utente.

La vera abilità ora non sta più nel posizionare la keyword in un rigo sì e nell’altro pure, ma sta nel fornire a Google materiale utile e immediato per i lettori.

Le guide pratiche di scritturaweb.it

L’obiettivo di scritturaweb.it è proprio questo: fornire agli utenti contenuti utili su come scrivere contenuti utili! No, non è una frase sgrammaticata, è il senso di questo spazio virtuale.
In questo blog infatti, troverai guide pratiche per la stesura di ogni tipo di testo. Una scrittura efficace per il motore di ricerca ma soprattutto per l’utente.

È fondamentale che tu sappia che la scrittura per il web ha mille sfaccettature. Tutto cambia in base al contesto, all’obiettivo finale, al tipo di utente.

Una newsletter per fidelizzare i tuoi clienti è diversa da una newsletter che ha lo scopo di promuovere un prodotto. Un guida per il tuo blog ha una struttura completamente diversa rispetto a un breve contenuto informativo.
Una scheda prodotto, una landing page, un post per i tuoi social, il copy di una campagna pubblicitaria o semplicemente il microcopy (quei testi brevissimi utilizzati per i pop-up o semplicemente per i pulsanti del tuo sito), hanno caratteristiche ben precise.

Le aree di interesse di scritturaweb.it sono: mail marketing, landing page, schede prodotto, articoli blog, copy per l’advertising, contenuti per i social, microcopy. Sappi che queste sono solo le aree principali del nostro blog! In ognuna di essa confluiranno decine di guide e perché no, se cerchi una “guida alla scrittura…” che non trovi, contattaci! Le tue esigenze sono per noi importanti spunti per la produzione di contenuti utili! Perché, come abbiamo detto qualche riga sopra, Google premia i contenuti utili, giusto?

Buona lettura!